Io amo le unghie curate In TV…. su RAI 2… a ”Detto Fatto”

Ciao girlssss….

Ho già fatto un video su youtube per dirvi che sto partecipando alla trasmissione TV ”Detto fatto” in onda su RAI 2 dalle 14 alle 16…

Ma volevo ricordarvelo anche qui sul blog per chi si fosse persa i miei video 😉

Ho partecipato già alla puntata di Giovedi 11 Aprile… e sarò di nuovo li domani Venerdi 19 Aprile 2013….

Se volete saperne di più su questa trasmissione e soprattutto se volete sapere che vado a fare in tv…. vi lascio il link dei due video che ho fatto sull’argomento…

sono video brevissimi in cui vi spiego un po’ la cosa e vi do appuntamento su Rai 2 😉

Vi rinnovo l’invito a domani VENERDI 19 APRILE 2013 su Rai 2 a Detto Fatto il programma di Caterina Balivo… che va in onda dalle 14 alle 16… non so a che ora ci sarò io, ma spero riusciate a guardarmi… nel caso comunque vi lascio il link nella mia pagina facebook della puntata in cui potrete rivedermi.

Un bacione grande e aspetto i vostri commenti ❤

A presto!!

Marty

Primo video in cui vi dico cos'è detto fatto e cosa ci faccio io e vi do appuntamento alla prima puntata a cui io ho partecipato Giovedi 11 aprile:

Secondo video in cui vi do appuntamento alla nuova puntata di domani venerdi 19:

Ioamoleunghiecurate su Twitter ;)

Ciao girls…
Finalmente mi sono decisa a iscrivermi anche su twitter.
scrivo questo post veloce per invitarvi a seguirmi anche la… mi farebbe davvero molto piacere 😉

Se avete anche suggerimenti sull’utilizzo…ditemi ditemi… che ancora devo capire bene come funziona 😉

Vi mando un bacio grande….
e… eccovi il link dove potete trovarmi: https://twitter.com/martinasolinas
Un bacio grande…

A presto
Marty

Ci Vediamo al COSMOPROF 2013!! …Cos’è?? Quand’è?? Come partecipare??

Ciaoooo Girls!
Finalmente anche io andrò al cosmoprof!!
Per chi non sa cosa sia, vi spiego velocemente nel video cos’è, quand’è, dov’è e come partecipare!!

Inoltre vi dico i giorni in cui ci sarò…e soprattutto vi chiedo consigli se già ci siete state!! 😀

Infatti è la prima volta che vado…perciò ogni consiglio su come passare al meglio 2 giorno al cosmoprof è ben accetto!!

Fatemi sapere quindi se e quando ci sarete…e se vi va… ci vediamo in giro per la fiera 😉

Un bacione grande…
..vi lascio al video!!

Marty

Tendenze Nail art Autunno 2012

Arriva l’autunno, e arrivano le tendenze nail più stravaganti, oltre le solite nail art la moda vuole sulle nostre unghie nail art molto particolari… vediamole insieme 😉

Caviar Manicure

Ormai famosissima e già in voga da qualche mese è la caviar manicure, Una nail art 3D, che prende ispirazione proprio dal caviale. Per realizzarla bisognera dare una passata di smalto del colore scelto e far cadere sopra queste ”palline” che creeranno quest’effetto caviale sulle unghie. 🙂

Velvet Nails

Si tratta di unghie effetto velluto, il principo è quello della manicure precedente, ma anzichè far cadere sull’unghia delle palline si fa cadere una polverina di velluto creando appunto questo particolare effetto tessuto 🙂

Border Nails

La border nails consiste nel dare una passata di un colore in contrasto con il nero e contornare poi tutta l’unghia con una sottile linea di colore appunto nero, si può scegliere anche un’altro colore al posto del nero… ma deve essere sempre in contrasto con quello scelto per tutta l’unghia

Snake Manicure

La snake manicure è una delle grandi tendenze unghie per il prox autunno, consiste nel ricreare sulle unghie l’effetto pelle di serpente.
Potremo realizzare questa nail art con l’aiuto degli stamping, o con l’aiuto di una retina da nail art 🙂

La studded manicure

Dopo aver riempito borse, vestiti,scarpe e accessori le borchie arrivano anche sulle unghie 🙂

stendendo uno smalto nero sulle unghie e armandosi di tanta pazienza per sistemare una per una le borchie otterremo questo look sicuramente un pò rock ma anche molto elegante 🙂

E voi quale tendenza preferite?

Alcune di queste erano già note da qualche mese, ma con nuovi colori e abbinamenti saranno in voga anche nella prox stagione!! 😉

Tutte le foto sono state prese dal web… ho scelto quelle più indicative, ma gli abbinamenti di colore e le idee che si trovano cercando su google sono davvero tantissime!! 😀

alla prox girls,

Un bacio grandeeeee,

Marty

Curiosità sulle unghie, patologie e consigli su come tenerle sempre sane e forti…

In questi due anni di corso, ho imparato tanto su tutto ciò che ha a che fare con il settore dell’estetica, e sulla cura del corpo… ora con certezza posso dirvi, più di prima, che amo questo lavoro!!

Comunque non sono qui a scrivervi per farvi le lodi sul mio lavoro, o per annoiarvi dicendovi che il 27,28,29 ho l’esame di qualifica…. che sono in ansia, ma dopo questo diventerò un’estetista a tutti gli effetti!! … e che dal 1° Luglio inizierò a fare la mia prima stagione (in questo settore) in un importante SPA.. 😀

Sono qui a scrivervi perchè ho pensato che sarebbe stato carino riunire il materiale che mi hanno dato in questi 2 anni a scuola e scrivere un articolo per parlarvi di alcune curiosità sulle unghie, delle patologie più comuni…e su qualche consiglio per tenerle al meglio…

spero vi faccia piacere…e di non annoiarvi con tutte queste nozioni xD

Io ho pensato che alle appassionate come me, alle curiose, o a chi queste cose le studia potrebbe interessare leggere un’articolo del genere.

Perciò…. Iniziamo!!! 😉

Image

žTirare fuori le unghie”, “difendersi con le unghie”, “affilare le unghie”: questi alcuni dei piu’ comuni modi di dire che ricordano come le unghie delle mani non abbiano avuto nell’uomo solo una funzione estetica e protettiva, ma al pari che negli animali anche il ruolo di strumento d’attacco o di difesa.
 
žSe oggi le unghie devono essere belle e ben curate, una volta dovevano essere elastiche, affilate e resistenti, capaci di colpire senza spezzarsi ne sfaldarsi

…Un pò di anatomia elementare…

Image

Image


Curiosità sulla crescita dell’unghia
žL’unghia cresce di 0.9 mm alla settimana con variazioni legate alla stagione, uso dell’unghia ed età
 
žLe unghie della mano dominante crescono più velocemente
 
Le unghie delle mani crescono di 3 mm al mese quindi occorrono 6 mesi circa per il rimpiazzamento completo della lamina.
Le lamine ungueali dei piedi richiedono 2/3 volte il 

 

 

 

Le varie forme…

Image

žLa forma delle unghie varia da individuo ad individuo e dipende la dalla forma della falange distale
 
žDipende dalla forma estetica che si vuole dare all’unghia
 
žIl profilo concavo è anomalo
 
žLo spessore è variabile e varia in base ai traumi
 
 
Le patologie
Sono tantissime le patologie che ho studiato, infatti le alterazioni dell’apparato ungueale possono manifestarsi sia come modificazioni della superficie,sia della forma, sia del colore sia della consistenza della lamina ungueale.

Ho deciso di non annoiarvi elencandovele tutte, ma di mettere solo le due più comuni… la prima per sfattare un mito, e la secondo perchè è quella che colpisce tantissime donne, e quella che in molte ragazze mi dicono di avere… chiedendomi consigli su come risolverla…
 
LEUCONICHIA
žL’unghia si distingue per le macchie bianche che ne solcano la superficie
ž
Probabilmente  è la più comune alterazione ungueale
 
žSi possono avere isolate macchi bianche fino a un’unghia totalmente bianca
 
žQuesta condizione potrebbe dipendere da più fattori, tuttavia, spesso, le macchioline che si notano sulla superficie ungueale sono causate dalla creazione di bolle d’aria intrappolata tra i cheratinociti ammassati (leuconichia puntacta)
 
Nello specifico per intenderci vi sto parlando di questa patologia;
 
 

Image

Le comunissime macchioline bianche che tutte abbiamo, o 
abbiamo avuto una volta nella vita…
Ho sempre creduto che si trattasse di carenza di calcio (così mi avevano sempre detto) in realtà il calcio non c’entra nulla, dato che non è nemmeno presente nella composizione chimica dell’unghia!! 🙂
Queste macchioline sono semplicemente dei piccoli traumi…che possono crearsi dopo manicure aggressive, o piccoli traumi in generale.
 
 
 
 
FRAGILITà UNGUEALE
žL’ invecchiamento ne e’ la causa principale, ma anche diversi fattori ambientali possono svolgere un ruolo determinante favorendo la disidratazione dell’unghia: lavaggi frequenti, soprattutto in acqua calda, ripetuto contatto con detergenti e solventi.
Anche l’uso continuativo di smalti per le unghie puo’ provocare una degranulazione degli strati piu’ superficiali della lamina che presenta piccole chiazzette biancastre desquamanti, mentre una fragilita’ ungueale puo’ essere la conseguenza dell’effetto disidratante dei solventi 
 

Durezza, elasticita’ e resistenza della lamina ungueale dipendono dal suo contenuto in cheratine dure, aminoacidi solforati e soprattutto in cistina.

Acido glutammico e arginina sono sono gli aminoacidi non solforati piu’ rappresentati nell’unghia che, insieme agli oligoelementi Ferro, Zinco, Rame e alle vitamine B6, A, C, E e Biotina, costituiscono le sostanze piu’ importanti per una corretta crescita ungueale.

La fragilita’ ungueale si manifesta con unghie che si spezzano, che si sfaldano, friabili, molli, prive di elasticita’. 

ONICOSCHIZIA LAMELLINA

                                                Image

Disturbo comune delle donne, caratterizzato dallo sdoppiamento della lamina ungueale

žGli strati più superficiali della lamina si sfaldano progressivamente e presentano delle microfratture nel margine libero. 
žL’unghia diviene fragile e si spezza a livello del margine libero che assume un aspetto dentellato. 
 
L’unghia per tornare in forma va levigata con un mattoncino (buffer) e idratata molto con creme grasse o olii.
 
Onicofagia
Quest’ultima non è una patologia, ma un vizio… ma essendo anche quest’ultimo molto diffuso ho deciso di inserirlo 😉
 
L’onicofagia non rappresenta un disturbo vero e proprio, poiché con questo termine s’indica l’abitudine a mordicchiarsi le unghie
žLa conseguenza sarà una modificazione della struttura dell’unghia: questa mania arreca gravi danni, in quanto il letto ungueale, essendo scoperto, non è protetto e si trasforma in un luogo perfetto per l’attacco da parte dei batteri
 
Image
 
 

È affetto da onicofagia il:

ž28% dei bambini dai 7 ai 10 anni;
ž44% degli adolescenti;
ž19%-29% dei giovani adulti;
ž5% degli anziani

L’onicofagia è più comune nel sesso maschile che in quello femminile

žL’onicofagia è una maniera per scaricare l’ansia e lo stress
žSi manifesta solitamente nei momenti in cui ci si trova in situazioni che mettono a disagio
žSolitamente, l’onicofagia si risolve da sé, appena l’evento che l’ha provocata scompare, salvo, magari, riapparire alla prossima situazione stressante
žAlcuni ritengono quest’abitudine come un modo per scaricare l’aggressività
 
 
Per concludere se no vi annoio troppo e smettete di leggere 🙂
Volevo solo consigliarvi di fare una bella manicure almeno una volta a settimana per mantenere le unghie sane e curate, di idratarle il più spesso possibile (l’idratazione è davvero importante per mantenere l’unghia in buona salute) …di seguire una dieta sana e equilibrata (ebbene si anche quello influisce nella salute delle unghie) e per ultimo ma non meno importante… usate sempre prodotti di buona qualità (parlo di smalti, basi, top coat, gel, smalti semipermanenti) state sempre attente a quello che mettete sulle vostre unghie… e se siete persone che si affidano a onicotecniche o estetiste… mi raccomando… scegliete sempre professioniste… non si scherza con la salute delle unghie!!
 
Beh girls, spero di esservi stata utile… se avete qualche altra curiosità o se qualcosa non vi è chiaro ricordate che sono qui per voi 😉
 
Vi mando un bacio grandissimo….
A presto
Marty
 
P.s … Appena do l’esame pensavo di postarvi anche la mia tesina, parla della nail art oggi e nella storia (lo so, sono troppo prevedibile xD ) spero possa interessarvi anche quella, vorrei tanto avere un vostro parere ❤
 
Kiss…

Applicazione smalto semipermanete (procedimento e preparazione delle unghie)

Come si applica lo smalto semipermanente??

Ecco un video dove vi mostro la preparazione delle unghie e l’applicazione dello smalto semipermanente, vi do qualche suggerimento per stenderlo meglio, e vi racconto le mie impressioni sulla marca di smalti che ho acquistato io.

Lo smalto semipermanente che ho io l’ho acquistato online ( vi ho messo il link nell’infobox sotto il video) , 

Nel video ho citato anche lo SHELLAC, perchè ho avuto modo di provarlo ultimamente, e volevo dirvi la differenza principale con gli altri smalti…

 

Ora vi lascio alla visione del video…

Per dubbi o curiosità sono qui 😉

 

UN bacione grande, a prestooo…

 

Marty